Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies

Al via i lavori per la realizzazione e riqualificazione del parcheggio pubblico

A partire da lunedì 15 gennaio una parte dell’area sterrata adibita a parcheggio verrà interdetta. Modifiche alla viabilità. "Al termine dei lavori avremo invece uno spazio che risponde alle esigenze del Comune per quanto riguarda il parcheggio dei mezzi comunali, a quelle dei residenti che avranno un parcheggio pubblico illuminato e decoroso, ma anche a quelle dei tanti turisti che visitano il nostro capoluogo"

Data:

Sono in partenza la prossima settimana i lavori di riqualificazione dell’area comunale alle spalle del Municipio che consentiranno la realizzazione di un parcheggio ad uso pubblico. 


La Regione Toscana ha pubblicato un bando per l’assegnazione di contributi per la realizzazione di parcheggi pubblici e il Comune di Bibbona ha partecipato presentando la richiesta di finanziamento con l’obiettivo di recuperare l’attuale area sterrata al momento degradata, ricavandone sia parcheggi ad uso pubblico che una zona riservata ai mezzi comunali. Si tratta di una superficie di circa 3400 metri quadrati di cui 2500 saranno destinati a parcheggio pubblico. Il progetto prevede l’asfaltatura, la regimazione delle acque piovane, la realizzazione di un impianto di illuminazione e nuove aree a verde. Il costo totale dell’intervento è di 300mila euro finanziato interamente dalla Regione Toscana.


A partire da lunedì 15 gennaio una parte dell’area sterrata adibita a parcheggio verrà interdetta per l’installazione di cantiere e pulizia del materiale accatastato. Successivamente, ad inizio lavori, verrà interdetto completamente l’accesso al fine di garantire la sicurezza del cantiere. Allo scopo di reperire per tutta la durata del cantiere aree a parcheggio alternative in modo da garantire comunque la presenza di posti auto sia per i residenti che per i fruitori abituali e occasionali del borgo saranno messi in atto alcuni accorgimenti alla viabilità e nello specifico:
 

  • - sarà consentita la sosta su tutto il tratto di via di Bacco dai parcheggi esistenti fino all’incrocio con via del Palazzino;
     
  • - spostamento del mercato settimanale: già dal prossimo giovedì sarà collocato in piazza Santa Maria della Pietà in modo da poter utilizzare a pieno il parcheggio di via Vittorio Emanuele;
     
  • - apertura dell’area da utilizzare come parcheggio provvisorio su via delle Macine, vicino alla Pubblica Assistenza.
     

“Abbiamo colto al volo l’occasione offerta da bando della Regione Toscana per riqualificare un’area che al momento, seppure già in parte utilizzata come parcheggio, appare non curata e non sfruttata a pieno - premette il sindaco Massimo Fedeli -. Al termine dei lavori avremo invece uno spazio che risponde alle esigenze del Comune per quanto riguarda il parcheggio dei mezzi comunali, a quelle dei residenti che avranno un parcheggio pubblico illuminato e decoroso, ma anche a quelle dei tanti turisti che visitano il nostro capoluogo. Come ogni piccolo borgo storico abbiamo necessità di parcheggi vicini al centro da utilizzare in particolare in occasione di eventi durante i quali la difficoltà nel trovare posto potrebbe scoraggiare le persone a fermarsi. Questo intervento ci consente di offrire una soluzione importante in questo senso. Qualche disagio sarà inevitabile ma a fronte di un netto miglioramento del decoro e di nuovi spazi che saranno più funzionali e adeguati all’immagine e alle esigenze di Bibbona e dei suoi residenti. Questo intervento - conclude - è un importante tassello, parte di un più ampio piano di riprogettazione dell’intero territorio comunale che purtroppo la pandemia ha rallentato e ritardato ma al quale non abbiamo mai smesso di lavorare”.

L’intervento è coordinato dai tecnici comunali: il RUP (Responsabile Unico del progetto) è l’ingegnere Serena Talamucci, progettista e direttrice Lavori è la geometra Irene Ceni.

Ultimo aggiornamento: 12/01/2024, 13:34

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri

Contatta il comune

Problemi in città

  • Segnala disservizio