Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies

Al via dal 19 marzo la palestra delle meraviglie

Tre appuntamenti domenicali dedicati ai più piccoli e alle famiglie al teatro La Palestra di Bibbona

Data:

Tre appuntamenti domenicali dedicati ai più piccoli e alle famiglie al teatro La Palestra di Bibbona dal 19 marzo, più due la mattina rivolti solamente agli studenti della primaria e delle medie. È La palestra delle meraviglie, la rassegna di teatro ragazzi, che nasce dalla collaborazione tra l’amministrazione comunale e la Fondazione Toscana Spettacolo onlus. Un’occasione per crescere, sognare, stimolare la fantasia e condividere in famiglia la magia dello spettacolo dal vivo.

Il programma

Il sipario si alza domenica 19 marzo (ore 17:00) per IL DRAGO DALLE SETTE TESTE (età consigliata: dai 4 anni) di Enrico Spinelli, prodotto da Pupi di Stac.

Una movimentata storia d’avventure, tratta dalle antiche fiabe popolari toscane, allestita nella più classica baracca di burattini con un notevole sviluppo del supporto scenografico.

Nella rete del giovane pescatore Gianni finisce un pesce magico che, in cambio della salvezza, gli dona una conchiglia, una spada arrugginita, e un compagno fedele, il cane Carlino. Assieme ai fratelli, il ragazzo affronta avventure e terribili pericoli, ma nei momenti decisivi gli vengono in aiuto la propria audacia e gli strani oggetti regalati dal pesciolino. Gianni arriva così a liberare il Reame dal terribile drago. Ma quando il trionfo e la mano della principessa sono ormai conquistati… ecco l’ultima, inattesa difficoltà!


La rassegna prosegue domenica 26 marzo (ore17:00) con L’INCANTESIMO DEGLI GNOMI (età consigliata: dai 3 anni). Lo spettacolo, prodotto da Teatro Glug/Solema, scritto e diretto da Enzo Cozzolino, è tratto dalle Leggende delle Dolomiti di Karl Felix Wolf.

Una fiaba di rievocazione medievale, fantasiosa e suggestiva, ispirata dal vasto repertorio delle leggende dolomitiche e del suo indiscusso protagonista: Re Laurino. Leggende che narrano epici racconti di re, nani, pastori, fate e gnomi. Una grande baracca e grandi scenografie mobili evocano momenti di particolare suggestione per l’immaginario del bambino. La storia ha tutti gli ingredienti di una fiaba tradizionale per uno spettacolo appassionante e coinvolgente, che offre ai piccoli spettatori la possibilità di esplorare il mondo dell’immaginario in cui il gioco del teatro si rivela completamente fino all’immancabile lieto fine.
 

Chiude la rassegna, domenica 2 aprile (ore 17:00), HANSEL E GRETEL… ovvero la trappola perfetta (età consigliata: dai 4 anni). Uno spettacolo prodotto da TeatrOmbria, scritto e ideato da Grazia Bellucci e Claudio Cinelli.

“Chi rosicchia la casetta?” dice la strega, “Il vento il venticello o il celeste bambinello” rispondono i bambini con la bocca piena. La casa di marzapane, eccola là nel cuore della foresta. Un’immagine che toglie il respiro e fa venire l’acquolina in bocca. Un’immagine che nessuno dimentica: com’è attraente e tentatrice questa immagine e com’è terribile il rischio che si corre se si cede alla sua tentazione! Passare dalla paura di morire di fame a quella di essere divorati. Ma per fortuna l’astuzia vince sempre sulla cattiveria e la strega può essere spinta nel forno e bruciare! La fascinazione del Teatro d’ombre si mescola con le immagini rarefatte e decise della proiezione  video, dando luogo a un linguaggio nuovo e il ritmo non lascia un attimo di respiro, coinvolgendo completamente lo spettatore.

biglietti

posto unico adulti € 5

posto unico bambini € 3 

info

i biglietti possono essere acquistati direttamente presso il teatro a partire da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo. per info tel 0586/672238 dal lunedì al venerdì ore 9 - 12 Teatro La Palestra via della Steccaia Bibbona cell. 327.3966688

 

Ultimo aggiornamento: 09/03/2023, 12:06

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri

Contatta il comune

Problemi in città

  • Segnala disservizio