Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies

I veri matti sono fuori

Al teatro La Palestra di Bibbona sabato sera va in scena uno spettacolo della compagnia “Poveri ma ganzi”

Data:

Argomenti:

Uno spettacolo che racconta, in maniera delicata, la vita trascorsa nell'ospedale psichiatrico. È in  programma sabato 20 gennaio alle ore 21.30 al teatro la Palestra di Bibbona con il patrocinio del Comune di Bibbona, di Arci Bassa Val di Cecina e di Aisla. Sul palco la compagnia “Poveri ma ganzi” che devolverà l’intero ricavato proprio all’associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica. Una serata in memoria di Claudia Agostini, farmacista piombinese e dipendente della Asl scomparsa lo scorso ottobre.

“Alcuni dei testi del lavoro teatrale – spiegano dalla compagnia - sono stati presi dalle lettere scritte dai ricoverati nell’ospedale psichiatrico di Volterra, ritrovate e mai spedite nell’archivio della struttura al momento della sua chiusura.  Pur trattando di un argomento delicato e a volte tragico il lavoro teatrale ha una sceneggiatura delicata che a tratti affronta il disagio mentale con ironia e leggerezza”.

Saranno presenti allo spettacolo la presidente nazionale dell’Aisla Fulvia Massimelli, il responsabile zona nord ovest per la Toscana Alessandro Porcelli e le volontarie responsabili della nuova sede a Cecina Valentina Pastacaldi e Tiziana Agostini.<o:p></o:p>

Attori: Flora Lombardi, Emma Fontanelli, Giovanni Marino, Laura Lenzi, Angela Longobardi, Marco Bongi, Massimo Baldan, Alessandra Magnelli, Daniela Giandolfi, Giovanna Guarguaglini, Andrea Ulivelli e Giada Grassi. Regia di Patrizia Fantozzi. Tecnici luci e fonia Alessio Bernardetti e Giovanni Iuliano. Ingresso libero ad offerta.

Ultimo aggiornamento: 20/01/2024, 21:30

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri

Contatta il comune

Problemi in città

  • Segnala disservizio